Si avvicina il Lucca Comics & Games 2018

Si terrà dal 31 ottobre al 4 novembre l’edizione 2018 del Lucca Comics & Games. Come sempre sono previsti eventi di ogni tipo, con un calendario davvero intenso.

Quest’anno le novità cominciano dal sito: completamente rinnovato e con la possibilità di personalizzarlo al massimo. Un modo per cominciare a respirare dal virtuale il clima del Lucca Comics, dando grande risalto alle arti visive.

Il calendario è troppo fitto di eventi per poterlo riportare e merita che ogni appassionato si soffermi sul filone di suo interesse. Le conferenze sono tantissime e non sono soltanto incontri con gli autori e illustratori ma bensì veri e propri momenti di formazione.

Ma perché il Lucca Comics & Games dovrebbe interessare ai bibliotecari? La risposta è semplice. Manga, fumetti e libri del genere fanno ormai parte delle collezioni delle biblioteche più attrezzate e rappresentano delle sezioni molto amate nella fascia di età considerata più difficile (scuole medie/inizio superiori). Inoltre, come abbiamo già avuto occasione di raccontare in questo portale (per esempio, QUIQUI e QUI), i giochi stanno entrando nelle biblioteche come mezzo di formazione, ricreazione e aggregazione. L’importante lavoro svolto dal gruppo AIB che segue i lavori dell’IGD ne è la prova.

D’altra parte, i giochi in scatola (ma non solo) fanno parte delle collezioni delle biblioteche anglo-americane da tempo, così come fanno parte delle collezioni delle biblioteche del nord europa, dove c’è una grande tradizione sul gioco da tavolo.

Ma basta dare uno sguardo veloce alla programmazione del Lucca Comics & Games per capire che è un luogo adattissimo ai bibliotecari. La sezione Educational del festival propone una serie di incontri, rivolti a più figure professionali, che rappresentano vere e proprie giornate formative dalle quali ricavare strumenti ed esperienze per migliorare il lavoro in biblioteca.

Proprio perché la sezione educational rappresenta un’opportunità anche per i bibliotecari, ecco il link diretto: https://www.luccacomicsandgames.com/it/2018/comics/educational/

Per tutto il resto della fiera il consiglio è di viverla con leggerezza e divertendosi, cercando di tornare a casa con un po’ di idee in più da proporre nella propria biblioteca.

Bibliotecario, storico, prof, amante della fotografia e dell’arte…ma soprattutto curioso. Percorro nuove strade per approfondire quelle già battute. Iscritto all’AIB, credo nella biblioteca come luogo fondamentale di una comunità, servizio non soltanto utile ma necessario.

Will

Bibliotecario, storico, prof, amante della fotografia e dell'arte...ma soprattutto curioso. Percorro nuove strade per approfondire quelle già battute. Iscritto all'AIB, credo nella biblioteca come luogo fondamentale di una comunità, servizio non soltanto utile ma necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *